Audacter calumniare, semper aliquid haeret...


Frase dai molti Padri, anche se il più probabile sembra essere Francesco Bacone, sintetizza la costanza e durevolezza della vox populi, ancorché costituita di mera calunnia, e l'impossibilità che essa perisca completamente.


“attaccare e mordere senza paura con calunnie, se la vittima  riuscirà a sanare la ferita, resterà comunque la cicatrice"….


Oramai il detto rappresenta un assioma delle tecniche di distru/comunica  - zione  di massa. (sic)

1) Creare una polemica;

2) confondere la realtà con la polemica;

3) proporre dibattiti e soluzioni sulla polemica artatamente creata ………


ah la traduzione …… Calunnia senza timore: qualcosa rimane sempre attaccato.


 

 

16 Ottobre 2015 By Casaledicarinola.info



Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    boh (venerdì, 16 ottobre 2015 15:57)

    ma chi ??????????

  • #2

    URSUS (venerdì, 16 ottobre 2015 21:44)

    spaziate in modo brillante, bene, bene, durezza e costanza ; Francesco Bacone non vi sbagliate bravi. Vorrei che la costanza si avvicinasse alle pubblicazioni con maggiore forza, maggiore cronologia come quando siete entrati in rete.

  • #3

    A. N. (lunedì, 19 ottobre 2015 10:14)

    Bello, riflessione profonda, ma che è??? A che serve. Se avete qualcosa da dire abbiate il coraggio di farlo. Ci sono problemi? Notate comportamenti sbagliati? Denunciate, non fate filosofia, assumetevi pure voi le responsabilità dello stato delle cose.

  • #4

    domande (lunedì, 19 ottobre 2015 12:56)

    non l'ho capito, espressione di conooscenza, e poi ? a chi vi riferite ? perché non scrivete le cosa chiaramente?

Gli autori degli articoli e i responsabili del sito casaledicarinola.info dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori.

La redazione e gli autori partecipano e intervengono nella discussione, in linea con la filosofia di trasparenza e apertura del sito casaledicarinola.info.
  L'amministratore del sito si impegna a moderare nei limiti del regolamento.