Sotto l’albero di Natale un bel regalo…….

“Imu sui terreni agricoli e fabbricati rurali”

 

 

Imu

IMU

 

Dopo tanto strombazzare di cancellazione, annunci di esenzione, e altre similitudini, il 16 dicembre scadenza della 2° rata IMU, molti proprietari di terreni agricoli avranno un’amara sorpresa.

 

Infatti come previstodal D. L. solo i terreni agricoli e fabbricati rurali utilizzati professionalmente da I.A.P. (Imprenditori Agricoli Professionali) e da Coltivatori Diretti e comunque iscritti nella previdenza agricola saranno esentati dal pagamento della II° rata IMU.

 

Invece tutti i proprietari di terreni che non esercitano professionalmente su quel terreno attività agricola professionale sono dovuti al pagamento, interpretazione generale (da me condivisa) è che non è dovuta comunque la prima rata, restano aperti tanti casi e interpretazioni per i quali urge rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune.

 

Pubblichiamo stralcio della delibera del Consiglio Comunale di Carinola

 

Con delibera del Consiglio Comunale n. 55 del 30/11/2013 sono state approvate le aliquote IMU 2013 che sono pubblicate sul nodo del settore Finanze.Considerato che il D.L. 133/2013 Disposizioni urgenti concernenti l'IMU ha abolito la seconda rata IMU anche per " i terreni agricoli, nonche' quelli non coltivati, di cui all'articolo 13, comma 5, del decreto-legge n. 201 del 2011, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola; " è necessario che i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli facciano pervenire all'ufficio tributi, tramite il protocollo o tramite pec ragioneria@pec.comune.carinola.ce.it, l'attestato di iscrizione nell'apposita sezione della previdenza agricola insieme ai dati catastali del terreno.

Senza l'attestato l' IMU è dovuta.

 

 

 

10 Dicembre 2013 By Bitta 2005

 



Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    Tex (mercoledì, 11 dicembre 2013 09:01)

    Dall'inzio della consiliatura l'attuale Amministrazione, seguita al commissariamento da Loro stessi voluto per accaparrarsi la gestione dell'Ente, si è caratterizzata per la inesperienza e per l'indecisione. Dicono una cosa ne fanno un'altra. De Risi si è mostrato un combattente. Sembra un buon Avvocato per Lui è vero tutto ed il contrario di tutto. Ciao, Tex.

  • #2

    a (mercoledì, 11 dicembre 2013 13:15)

    così poi nessuno si può lamentare della mancanza di addobbi natalizi. un bel PACCO a ognuno la sua scelta, e poi che volete che sia qui a carinola nessuno possiede terreni agricoli, siamo tutti statali parastatali e affini, qualche povero sfortunato si consoli tra poco quabdo entreremo nel parco vivremo tutti più felici e contenti.

  • #3

    iononhoterreni (mercoledì, 11 dicembre 2013 14:28)

    Egregio Tex, ho una domanda secca per lei:
    sarebbe stato meglio incassare l'imu e con quei quasi 100.00€ fornire ade sempio le scuole di gasolio, o è stato meglio non incassarla, facendo risparmiare la tassa SOLO e dico SOLO ai più ricchi? Non è così? se no ci spieghi meglio, grazie. La politica cme vede, da qualsiasi lato è fatta, purtroppo va sempre il una sola direzione..quella dei ricchi e dei potenti, e non i venga a dire che quasi tutti i cittadini di carinola hanno proprietà..perchè dovrebbe dirci anche quanto ne hanno di terreni? e lei ne ha? saluti

  • #4

    mister x (mercoledì, 11 dicembre 2013 15:44)

    come al solito il comune sempre primo a mandare le tasse

  • #5

    ?? (mercoledì, 11 dicembre 2013 20:02)

    sicuri??

  • #6

    e io pago (giovedì, 12 dicembre 2013 11:36)

    visto che avere dei terreni non è reato, che c'entra tex? sono gli odierni amministratori che non si rendono conto che gran parte dei cittadini possiede terreni,spesso ereditati e la loro coltivazione salvaguardi il territorio e l'amibiente oltre a produrre un MISERO reddito. E allora una volta il parco ??? per far che per impedire le coltivazioni e ora di nuovo l'imu che è si frutto di una legge nazionale ma l'amministrazione avrebbe potuto non dico cancellare ma sicuramente neutralizzare. Non si vuole per chè hanno bisogno di soldi che poi spendono per realizzare il POLO SCOLASTICO che come dichiarato dall'ass. di maio e come consiglio comunale NON ANDRA' MAI IN FUNZIONE...............E IO PAGO

  • #7

    c (giovedì, 12 dicembre 2013 16:11)

    vergogna

Gli autori degli articoli e i responsabili del sito casaledicarinola.info dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori.

La redazione e gli autori partecipano e intervengono nella discussione, in linea con la filosofia di trasparenza e apertura del sito casaledicarinola.info.
  L'amministratore del sito si impegna a moderare nei limiti del regolamento.